In Europa l’uso della cannabis come pianta psicoattiva è abbastanza recente, probabilmente dovuto al fatto che si diffuse maggiormente la specie cannabis sativa mentre la cannabis indica, più ricca di principi attivi stupefacenti è entrata in Europa molto più tardi nell’ottocento, grazie a Napoleone, interessato a questa pianta per alleviare il dolore e per i suoi effetti sedativi.

Leave a Reply